Aosta

Cosa fare e vedere ad Aosta

La città di Aosta fonda le sue origini nel periodo dell’antico Impero Romano. Di tale periodo possiamo ammirare l’Arco d’Augusto, la Porta Pretoria e l’antica

Read More »

Viterbo

Lazio Viterbo

La provincia di Viterbo si trova nella parte nord-occidentale della regione di cui fa parte, tra i confini meridionali della Maremma Toscana e Roma, ed è affacciata ad ovest sul Mar Tirreno. Pianeggiante a nord, il territorio si fa via via più collinare fino ai Monti Cimini, per ridiscendere verso il Tevere, comprendendo anche i laghi di Bolsena e di Vico. Il paesaggio è collinare, disseminato di valli, laghi vulcanici, boschi, castelli, borghi arroccati e sorgenti di acque termali. Non ancora invasa dal turismo di massa, la Provincia di Viterbo conserva ancora il sapore genuino dell’Italia di altri tempi. Geograficamente corrisponde interamente alla Tuscia, il territorio in cui in epoca preromana si stanziarono gli Etruschi. Le tracce della sua storia plurimillenaria sono visibili lungo l’antica Via Francigena e nelle varie necropoli disseminate sul territorio, immerse in una vegetazione incontaminata. Poi, in epoca medievale, essendo parte dello Stato Pontificio, Viterbo e i suoi dintorni si arricchirono di chiese, castelli e cinte murarie la maggior parte delle quali ben conservate e visitabili. Espressione della Tuscia rinascimentale sono invece le pregevoli ville di campagna con i loro sofisticati parchi e giardini. La zona costiera è caratterizzata dal litorale sabbioso e dalla macchia mediterranea, con oltre 20 km di litorale; splendido è il panorama da ammirare dalla sommità del colle di Tarquinia paese, che spazia da Civitavecchia all’Argentario.

Avellino---Duomo-di-Santa-Maria-Assunta
Avellino

Cosa fare e vedere ad Avellino

Capoluogo dell’omonima provincia, Avellino, dalla metà del 1300 fu dominata dagli spagnoli, in particolare dalla famiglia Caracciolo che la trasformò in un centro di cultura

Read More »
Lazio Roma Carbonara
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Roma

La cucina tradizionale romana vanta piatti noti in tutto il mondo come i celebri bucatini all’amatriciana, che prevedono il guanciale tagliato a dadini e i

Read More »