La Reggia di Caserta con il suo parco

Trionfo del barocco italiano, la Reggia di Caserta è una delle opere più importanti del famoso architetto napoletano Luigi Vanvitelli che, su incarico di Carlo III di Borbone, ha realizzato un’opera curatissima nei dettagli ed articolata su quattro monumentali cortili, senza tralasciare lo splendido parco, oggi meta di migliaia di turisti. Influenze notevoli provengono dalla celebre Reggia di Versailles dei re di Francia e dal madrileno Palazzo dell’Escorial, sede dei Re di Spagna.

Con i suoi cinque piani il complesso monumentale raggiunge un’altezza di 36 metri; l’edificio è fabbricato in mattoni e i due piani inferiori sono rivestiti con lastre di travertino ed è sovrastato da un’ampia cupola centrale. L’interno è ricco di stucchi, bassorilievi, affreschi, sculture, pavimenti a intarsio; spiccano maggiormente quelli della Sala di Astrea, della Sala di Marte e della Sala del Trono. L’atrio e il monumentale scalone d’onore insieme alla cappella risultano gli ambenti di maggiore impatto visivo e scenografico: lo scalone collega il vestibolo inferiore e quello superiore, dal quale si accede agli appartamenti reali. Mentre, la Cappella Palatina, progettata dal Vanvitelli fin nelle decorazioni, è decisamente simile al modello di Versailles.

Il parco, tipico esempio di giardino all’italiana, è di eccezionale bellezza ed è composto da fontane e cascate caratterizzate da spettacolari giochi d’acqua. Oltre alla Reggia di Caserta e al suo parco, l’Unesco ha inserito anche l’Acquedotto, sempre realizzato dall’architetto Luigi Vanvitelli e il complesso di San Leucio.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa mangiare e bere a Teramo
La cucina tradizionale di questa provincia è influenzata dalla ravvicinata...
Cosa fare e vedere a Udine
Capoluogo dell’omonima provincia, Udine è una città molto elegante, ricca...
Cosa mangiare e bere a Vercelli
Anche la cucina del vercellese trova ispirazione nella tradizione contadina....
Cosa mangiare e bere a Rimini
La tradizione enogastronomica riminese ? caratterizzata da sapori genuini tipici...
Cosa fare e vedere a Prato
Nel centro storico del capoluogo di provincia spiccano per importanza...
Cosa mangiare e bere nel Sud Sardegna
Tonno, pescespada, cefalo, alici e orata sono solo alcuni dei...