Il centro storico di Napoli

unesco napoli

Napoli è una delle città con il centro storico più vasto d’Europa, il cui tessuto urbano contemporaneo conserva gli elementi della lunga storia ricca di eventi. Tutto ciò che la compone, dalle piazze ai monumenti, dalla planimetria delle strade alle chiese ed agli edifici pubblici, costituiscono uno scrigno di tesori artistici e storici di eccezionale portata, tanto da meritare l’iscrizione, nel 1995, alla World Heritage List dell’UNESCO.

Visitare il centro storico di Napoli significa attraversare venti secoli di storia ritrovandosi davanti a testimonianze di stili e periodi diversi che partono dalla sua fondazione nel VIII Sec. a.C., fino alla successiva dominazione romana e al periodo Svevo-Normanno, per concludere all’epoca di Garibaldi e al Regno d’Italia.

Oggi non è rimasto quasi nulla della città greca delle origini tranne piccoli resti di mura difensive dell’area nord-occidentale. Maggiori sono le testimonianze archeologiche dell’epoca romana racchiusa nei resti di cimiteri, catacombe e grandi teatri. Una città che nel corso dei secoli ha subito il dominio di imperi e dinastie modificando e riorganizzando gli assetti urbani fino a farla diventare la metropoli moderna che possiamo visitare oggi, una metropoli che, come nessun’altra, sa fondere l’antico con il moderno, i suoi gioielli d’arte e storia con la bellezza indimenticabile dello scenario naturale che fa loro da sfondo. Una città con un’anima tutta particolare, senza tempo né confini.