Molise Isernia caciocavallo
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Isernia

La tradizione enogastronomica di questa provincia è caratterizzata da piatti semplici e genuini di origine contadina. Inoltre, il territorio è ricco di tartufo nero e

Read More »
Piemonte Torino
Piemonte

Torino

Un territorio splendido, appena fuori dalla città di Torino, è il Canavese, che forma un ampio anfiteatro subalpino tra le Valli del Parco Nazionale del

Read More »
Emilia Romagna Reggio Emilia Parmigiano Reggiano
Emilia Romagna

Cosa mangiare e bere a Reggio Emilia

Il protagonista della tradizione enogastronomica di questa provincia è il Parmigiano reggiano; mentre l’aceto balsamico è prodotto anche nella provincia di Modena. Tra i primi

Read More »

Trieste

Friuli Venezia Giulia Trieste

La provincia di Trieste si trova tra il Mare Adriatico e il confine con la Slovenia, lungo una piccola striscia di terra nell’estremità sud-orientale del Friuli Venezia Giulia. Il territorio è ricco e variegato: dalle incantevoli scogliere del golfo di Trieste affacciato sul Mar Adriatico alle bellezze dell’altopiano del Carso, celebre per gli omonimi fenomeni di carsismo che originano paesaggi davvero straordinari. Nel Carso triestino si segnala la caratteristica Dolina di Percedol, una valle ricca di vegetazione, oltre che alla famosa Grotta Gigante, considerata la caverna turistica più grande del mondo, inserita nel Guinness dei Primati dal 1995 e le bocche del Timavo con verdi e fiorenti rive. Questo territorio è lo scenario ideale per diverse attività: dai percorsi di trekking o di mountainbike agli sport più estremi come l’arrampicata; mentre, per gli appassionati di speleologia è possibile esplorare le innumerevoli cavità e grotte carsiche di cui sopra. Per gli amanti della natura si segnalano le aree protette della Riserva Naturale della Val Rosandra, la Riserva Naturale Marina di Miramare con una grande varietà di flora e fauna sottomarina e la Riserva Naturale delle Falesie di Duino, una fascia di bianche falesie che scendono a strapiombo nel mare. Si segnalano inotre le Foibe, una sorta di crepacci naturali, delle cavità relativamente strette e molto profonde aperte nella roccia carsica nell’altipiano, scavate dall’erosione idrica ad opera di pioggia e torrenti sotterranei. L’ampio golfo in cui è situata la città di Trieste è un’alternanza di baie, porticcioli e scogliere mozzafiato con castelli a picco sul mare, tra cui il castello di Miramare. Lo stesso capoluogo, Trieste, ricca di influssi della cultura asburgica, e insieme ai piccoli paesini dell’entroterra con le loro tradizioni costituiscono grandi tesori custoditi in questo piccolo lembo di terra.

Trentino Alto Adige Trento Canederli
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Trento

La cucina trentina è una delle più saporite d’Italia e molte ricette sono caratterizzate da influenze di diversi paesi come la polenta classica del veneto

Read More »
Emilia Romagna Ferrara Salama da sugo
Emilia Rogna

Cosa mangiare e bere a Ferrara

La tradizione enogastronomica di questa provincia non può non essere legata alla presenza della famiglia Estense, che creò una cucina ricca ed elaborata fatta di

Read More »