Friui-Venezia Giulia

Il Friui-Venezia Giulia è situato all’estremità nord orientale della penisola Italiana. Confina ad est con la Slovenia, a nord con l’Austria ad ovest con il Veneto ed a sud è bagnata dal Mar Adriatico. Come tutte le terre di confine questa regione è influenzata dalle varie culture con cui è oggi in contatto e che si sono susseguite nella storia, come la cultura e le tradizioni austriache e la cultura e tradizioni slave. Il territorio racchiude diversi tipi di paesaggi. Molto esteso è il paesaggio montano che con le Dolomiti Orientali, le Alpi del Carso e le Alpi Giulie fa da contorno a tutta la regione. Il paesaggio carsico è tipico di queste zone ed è costituito da vaste distese rocciose erose dall’acqua e dal vento che formano numerose grotte e cavità e dove il terreno è brullo in quanto i fiumi scorrono in profondità e non in superficie. Il paesaggio costiero, nella parte sud della regione, è di natura sabbiosa nella parte occidentale confinante con il Veneto, dove possiamo trovare località come Lignano Sabbiadoro e Grado, mentre procedendo verso oriente la costa diventa sempre più rocciosa e ricoperta di scogli. La presenza sia del mare che delle montagne rende la regione interessante sia per il turismo estivo e balneare sia per il turismo invernale con numerose località sciistiche come Tarvisio, Piancavallo o il Monte Zoncolan. Il principale centro abitato di interesse artistico e culturale è Trieste, che è il capoluogo della regione, con i suoi palazzi nobiliari che si affacciano sulla Piazza Unità d’Italia, i suoi musei e i suoi edifici che ricordano il suo passato scintillante. Ad essa si aggiungono Udine, Gorizia, Pordenone Cividale del Friuli e San Daniele. Tra tutte è sicuramente la località di Aquileia quella che genera un maggiore richiamo turistico. Questa città è stata fin dal tempo degli antichi romani un centro di grandissima importanza culturale e commerciale. La città con i suoi resti archeologici e la sua Basilica sono stati dichiarati patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa fare e vedere a Campobasso
Campobasso, capoluogo dell’omonima provincia, fra i monumenti principali comprende il...
Cosa fare e vedere a Varese
Molti sono i luoghi da visitare nel capoluogo dell?omonima provincia,...
Cosa fare e vedere a Lecco
Capoluogo dell’omonima provincia, Lecco, è cresciuta rapidamente a partire dal...
Cosa fare e vedere a Chieti
Chieti, capoluogo dell’omonima provincia, è situata su un colle che...
Cosa fare e vedere a Parma
Il cuore di Parma ? rappresentato dalla piazza del Duomo,...
Cosa mangiare e bere a Catanzaro
Molti dei piatti tipici della tradizione calabrese si ricollegano alla...