Parco Nazionale del Gargano
Foggia

Parco Nazionale del Gargano

Il Parco Nazionale del Gargano istituito nel 1991, si trova nella parte nord-orientale della Puglia rappresentando l’area montuosa della regione: infatti nella zona più alta

Read More »
Abruzzo---Bocconotti-teramani
Abruzzo

Cosa mangiare e bere a Teramo

La cucina tradizionale di questa provincia è influenzata dalla ravvicinata distanza tra mare e montagne, dando quindi vita a piatti di mare e a piatti

Read More »
Pisa
Italia

Pisa: Piazza dei Miracoli

Celebre in tutto il mondo per la sua monumentale piazza del Duomo, Pisa è distesa sulle rive dell’Arno ed è caratterizzata nelle sue preziose architetture

Read More »

Ravenna: i monumenti paleocristiani

Ravenna

Splendida città d’arte, Ravenna, custodisce un complesso di monumenti religiosi d’epoca paleocristiana di straordinaria importanza storica e artistica. Fu nel 402 d.C. che l’imperatore Onorio trasferì la capitale dell’Impero Romano d’Occidente da Milano a Ravenna, diventando sfarzosa residenza imperiale. Gli otto monumenti di eccezionale bellezza sono: il Mausoleo di Galla Placidia, edificata per volere dall’imperatrice come tomba di famiglia e ricca mosaici di stile classicheggiante. Il Mausoleo di Teodorico costruito con grandi blocchi di pietra d’Istria e ricoperto con un enorme monolite di 300 tonnellate che ne costituisce la sommità; il Battistero Neroniano è anch’esso caratterizzato da mosaici che decorano la cupola. Altra magnifica cupola è quella del Battistero degli Ariani, edificato da Teodorico per il culto ariano in Italia, e la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, nel cosiddetto quartiere dei Goti. Una delle più alte realizzazioni dell’arte paleocristiana ravennate è la Basilica di San Vitale, al cui interno risaltano gli splendidi mosaici del presbiterio e dell’abside, in colore verde e oro brillante. Al primo piano del Palazzo Arcivescovile, si trova l’unico monumento di natura ortodossa ad essere stato costruito durante il regno di Teodorico: la Cappella Arcivescovile, caratterizzata dallo splendido mosaico che rappresenta il Cristo Guerriero, con la Croce sulla spalla. Infine, a Sant’Apollinare in Classe, poco distante da Ravenna, i mosaici raffigurano il Santo patrono di Ravenna immerso in un paesaggio campagnolo.

Emilia Romagna Ravenna
Emilia Romagna

Ravenna

La provincia di Ravenna si estende tra l’Adriatico e l’Appennino e comprende territori di natura assai varia dalle zone costiere e pianeggianti sino alle zone

Read More »
Basilicata

Cosa fare e vedere a Matera

Iniziando dal capoluogo di provincia, Matera, non si possono non citare il simbolo della città, i famosi “Sassi” che l’hanno reso celebre ovunque. Essi sono

Read More »