Emilia Romagna Ravenna Ravioli alle erbe
Emilia Romagna

Cosa mangiare e bere a Ravenna

Protagonista incontrastata della tradizione enogastronomica di questa provincia, come nel resto della regione, è sicuramente la piadina, ottima con il famoso formaggio fresco e morbido,

Read More »
Veneto Verona l'Arena
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Verona

Verona, capoluogo dell’omonima provincia e splendida città d’arte, è immersa fra le testimonianze di una storia millenaria: resti romani, vestigia medievali, influenze veneziane e impronte

Read More »
Piemonte Cuneo cuneesi al rhum
Cuneo

Cosa mangiare e bere a Cuneo

La provincia di Cuneo propone una cucina ispirata alle antiche tradizioni. Il re della tavola è sicuramente il tartufo, che viene celebrato ogni anno durante

Read More »

Ravenna: i monumenti paleocristiani

Ravenna

Splendida città d’arte, Ravenna, custodisce un complesso di monumenti religiosi d’epoca paleocristiana di straordinaria importanza storica e artistica. Fu nel 402 d.C. che l’imperatore Onorio trasferì la capitale dell’Impero Romano d’Occidente da Milano a Ravenna, diventando sfarzosa residenza imperiale. Gli otto monumenti di eccezionale bellezza sono: il Mausoleo di Galla Placidia, edificata per volere dall’imperatrice come tomba di famiglia e ricca mosaici di stile classicheggiante. Il Mausoleo di Teodorico costruito con grandi blocchi di pietra d’Istria e ricoperto con un enorme monolite di 300 tonnellate che ne costituisce la sommità; il Battistero Neroniano è anch’esso caratterizzato da mosaici che decorano la cupola. Altra magnifica cupola è quella del Battistero degli Ariani, edificato da Teodorico per il culto ariano in Italia, e la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, nel cosiddetto quartiere dei Goti. Una delle più alte realizzazioni dell’arte paleocristiana ravennate è la Basilica di San Vitale, al cui interno risaltano gli splendidi mosaici del presbiterio e dell’abside, in colore verde e oro brillante. Al primo piano del Palazzo Arcivescovile, si trova l’unico monumento di natura ortodossa ad essere stato costruito durante il regno di Teodorico: la Cappella Arcivescovile, caratterizzata dallo splendido mosaico che rappresenta il Cristo Guerriero, con la Croce sulla spalla. Infine, a Sant’Apollinare in Classe, poco distante da Ravenna, i mosaici raffigurano il Santo patrono di Ravenna immerso in un paesaggio campagnolo.

Sicilia Ragusa coniglio a partuisa
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Ragusa

Legate al mondo contadino, le ricette principali sono semplici e genuine: la cucina ragusana è ricca di ricotte, mozzarelle, provole, caciocavallo (fresco, semistagionato e stagionato).

Read More »
Friuli Venezia Giulia Udine Pixabay
Friui-Venezia Giulia

Udine

La provincia di Udine si trova nella parte centro-orientale del Friuli Venezia e si affaccia a sud sul Mare Adriatico. Il territorio è racchiuso tra

Read More »