Pesaro e Urbino

Nota come la ?Riviera delle colline?, la provincia ha due capoluoghi: Pesaro e Urbino. Il territorio ? costituito soprattutto da alture e colline. La parte orientale della provincia ? bagnata dal mar Adriatico, mentre l?entroterra ? caratterizzato dai rilievi dell?appennino umbro-marchigiano. Tre sono le aree naturali protette: il Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, la Riserva del Furlo caratterizzata da boschi, pascoli e cime incontaminate, e il territorio del Parco San Bartolo, delimitato dai fiumi Foglia e Tavollo. L?entroterra si trova a un passo dal mare e si presenta ricco di itinerari turistici, alla scoperta delle sue bellezze: dal cuore del Montefeltro alla Valle del Cesano, sino a quella del Metauro. Oppure si pu? percorrere la Via Flaminia, che anticamente collegava Roma all?Adriatico. Pesaro ? abbracciata ai confini nord-sud della citt? da due importanti colline che ne garantiscono un clima mite tutto l?anno: a nord il S. Bartolo, che ? anche parco naturale, e a sud il colle Ardizio, che la separa da Fano.Fra gli altri centri balneari si menzionano Gabicce, Fano dove la spiaggia ? pi? ampia, la scogliera crea vere oasi di mare per i bambini, e Marotta, dove ci sono le spiagge pi? frequentate. L?altro capoluogo, Urbino, proclamata patrimonio dell?umanit? dall?UNESCO, ? una vivace cittadina universitaria dalla caratteristica architettura medioevale.