Sardegna Cagliari
Cagliari

Cagliari

La provincia di Cagliari è situata nella parte sud-est della Sardegna e la sua costa si affaccia sia a sud che ad est sul Mar

Read More »
Emilia-Romagna---Parma---Prosciutto-crudo-e-gnocco-fritto
Emilia Romagna

Cosa mangiare e bere a Parma

Sono famosi in tutto il mondo i prodotti enogastronomici che caratterizzano questa provincia, tanto da essere diventata sede dell’Autorità europea per la Sicurezza Alimentare, Parma.

Read More »
Liguria Genova
Genova

Genova

La provincia di Genova è un mix di turismo d’alto spessore, d’imprenditoria eccellente, di caratterialità, di paesaggi incantevoli e di urban style d’avanguardia. Inizialmente la

Read More »

Ogliastra

Sardegna Ogliastra Tortolì

La provincia di Ogliastra si trova nella zona centro-orientale della Sardegna ed è affacciata a sud ed a est sul Mar Tirreno. I due capoluoghi sono Tortoli e Lanusei ed è la provincia meno popolata d’Italia. Di recente creazione come le altre tre province sarde nate nel 2001 e diventate operative nel 2005, il nome pare derivi dagli olivastri, alberi o arbusti molto longevi (possono superare i 2000 anni) di cui il territorio è ricco. Il territorio offre una natura incontaminata e un’enorme varietà di paesaggi; è infatti un luogo ideale per le escursioni sia a piedi che in bici che a cavallo. In particolare, è il territorio di Baunei con le sue valli carsiche e l’altopiano del Golgo, dove si trova la voragine più profonda d’Europa, detta Su Sterru, ad offrire itinerari naturalistici di incredibile bellezza. Anche con la possibilità di salire a bordo al Trenino verde, che consente di percorrere il cuore dell’isola e visitare i luoghi più belli e impervi. La parte montuosa è rappresentata dal Massiccio del Gennargentu anche in questa provincia. Per gli amanti della speleologia è possibile immergersi nella Grotta del Fico (ultimo regno della Foca Monaca) o in quella di Su Marmuri e Su Meraculu, che sono caratterizzate da misteriosi cunicoli di una terra antica con voragini nascoste e cavità sottomarine. Fra i parchi segnaliamo il Parco comunale di Seleni, ricco di lecci secolari e di animali tipici della regione come i cinghiali, le volpi, le poiane e altri rapaci.

Marche Ascoli Piceno pinacoteca
Ascoli Piceno

Cosa fare e vedere ad Ascoli Piceno

Ascoli Piceno, capoluogo dell’omonima provincia, è ricca di edifici, strade e piazze che ne raccontano la storia plurimillenaria: ad iniziare da Piazza del Popolo, luogo

Read More »
Sardegna Sassari Cattedrale San Nicola
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Sassari

Sassari è città capoluogo di provincia, seconda solo a Cagliari per numero di abitanti, ed è stata eretta su una piattaforma calcarea digradante verso il

Read More »