Sardegna Nuoro nuraghe
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Nuoro

Nuoro viene considerato il cuore dell’isola, una cittadina chiusa tra le alture del Goceano e del Marghine a nord, dall’ altopiano della Giara di Gesturi

Read More »
Napoli Galleria Umbero I
Campania

Il centro storico di Napoli

Napoli è una delle città con il centro storico più vasto d’Europa, il cui tessuto urbano contemporaneo conserva gli elementi della lunga storia ricca di

Read More »
Marche Ancona salame di Fabriano
Ancona

Cosa mangiare e bere ad Ancona

Fra i prodotti tipici della provincia troviamo il Salame di Fabriano, un salame lardellato, l’olio extra vergine che nasce da una sapiente tradizione frantoiana. I

Read More »

Messina

Sicilia Messina

La provincia di Messina occupa la punta nord orientale della Sicilia. Le sue coste, lunghe complessivamente 220 km, sono bagnate da due mari; nella parte settentrionale dal Mar Tirreno e nella parte orientale dal Mar Ionio. Nella città di Messina si trova il punto più vicino alle coste della Calabria e quindi dell’Italia continentale, con una distanza di poco più di 3 km; per questa sua caratteristica la provincia ha un gran numero di località balneari come ad esempio Taormina, Giardini Naxos, Capo d’Orlando, Gioiosa Marea, Brolo, Letojanni e Patti. Di fronte alle coste settentrionali della provincia di Messina si trova l’arcipelago delle Isole Eolie che è costituito da sette isole (Panarea, Lipari, Vulcano, Stromboli, Salina, Filicudi ed Alicudi). Per le loro caratteristiche e la loro incomparabile bellezza sono state inserite tra i patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO. Nella parte più interna della provincia il territorio diventa montuoso; troviamo il massiccio dei Monti Nebrodi, che ha altezze che sfiorano i 2.000 metri, con l’omonimo Parco Regionale Naturale. Anche l’archeologia riveste un ruolo importante per questa provincia, infatti sono numerosi i resti di antiche civiltà ed i siti archeologici visitabili. Tra i principali ci sono Taormina con il suo Teatro greco-romano che viene utilizzato ancora oggi per spettacoli ed opere liriche e Tindari (una frazione del comune di Patti) che offre numerose rovine greco-romane ed un teatro risalente al IV secolo a.C., utilizzato ancora ai giorni nostri.

Abruzzo

Cosa fare e vedere a Chieti

Chieti, capoluogo dell’omonima provincia, è situata su un colle che divide le acque del fiume Aterno-Pescara da quelle del fiume Alento. Essa è formata da

Read More »
Campania---Napoli---Pizza-margherita
Campania

Cosa mangiare e bere a Napoli

La regina è proprio lei: la famosa pizza Margherita, nota in tutto il mondo. Condita con pomodori, mozzarella e basilico, ingredienti semplici ma genuini che

Read More »