Cosa mangiare e bere ad Ascoli Piceno

Prodotto tipico d’eccellenza è l’olio d’oliva, come nel resto della regione Marche. Fra i primi spiccano le paste all’uovo come le tagliatelle, i maccheroncini di Campofilone o chitarrine, spaghetti con sugo di tonno, olive verdi e pomodoro. In alternativa, le zuppe a base di cereali o legumi: zuppa di farro, di lenticchie o di fagioli. Per quanto riguarda i secondi, piatto tipico è il fritto misto all’ascolana, le cui olive farcite sono molto conosciute: sono olive snocciolate e farcite con un ripieno di carne, fegatini e pomodori, impanate e infine fritte. Con le olive è cucinato anche il tacchino all’ascolana, insaporito con erbe aromatiche, bacche di ginepro e fegatini. La zuppa inglese è un dolce molto diffuso e viene comunemente chiamato pizza dolce. Dolci e biscotti con mosto, maritozzi e crostate sono altri dolci tradizionali. Ottimi i vini piceni fra cui si menzionano il Rosso Piceno, il Rosso Piceno superiore e il bianco Falerio dei Colli Ascolani.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa fare e vedere a Foggia
Un’importanza particolare riveste per questa provincia la zona del Gargano,...
Cosa fare e vedere a Cosenza
Cosenza ? una delle citt? pi? antiche della Calabria e...
Cosa fare e vedere a Pisa
Capoluogo dell’omonima provincia è l’affascinante città di Pisa che, oltre...
Cosa mangiare e bere a Savona
Come nel resto della Regione anche in questa provincia non...
Cosa fare e vedere a Cremona
La città di Cremona conserva meglio delle altre città lombarde...
Cosa mangiare e bere a Rimini
La tradizione enogastronomica riminese ? caratterizzata da sapori genuini tipici...