Cosa mangiare e bere ad Agrigento

La cucina della provincia di Agrigento è la classica fusione di quanto prodotto dalla terra con quello che offre il mare. Tra i piatti tradizionali vi sono la pasta con le sarde, il pitaggio a base di fave, piselli e carciofi, le “alose in camicia”, pesce avvolto in pasta sfoglia e cotto al forno e la immancabile caponata, piatto tipico dell’intera Sicilia. Sicuramente i dolci sono un elemento molto importante della cucina ed in particolare la mandorla è uno degli elementi principali. A Menfi troviamo i “dolcetti cucchiafeddi” preparati con mandorle aromatizzate con limoni di Sicilia; a Favara durante la settimana santa si prepara l’agnello pasquale utilizzando la tradizionale pasta di mandorle ripiena di pistacchio e poi ricoperta da glassa di zucchero. Ovunque troverete la cassata ed i classici cannoli. Sulla tavola non può certamente mancare il vino di cui la Sicilia è importante produttore. In particolare: il Contea di Sciafani DOC, il Menfi DOC, il Sambuca di Sicilia DOC, il Santa Margherita di Belice DOC ed il Sciacca DOC.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa mangiare e bere a Nuoro
Nuoro rappresenta il baluardo degli antichi sapori con gli arrosti...
Cosa fare e vedere a Modena
Modena, capoluogo dell?omonima provincia, si trova lungo la storica Via...
Cosa mangiare e bere a Benevento
Frutto di antiche e consolidate tradizioni enogastronomiche, la provincia offre...
Cosa mangiare e bere a Messina
La cucina della provincia di Messina è senza dubbio stata...
Cosa mangiare e bere a L’Aquila
La tradizione enogastronomica aquilana è contraddistinta da origini contadine e...
Cosa mangiare e bere a Terni
L’enogastronomia di questa provincia ha subito l’influenza del passato come...