Cosa mangiare e bere a Verbania

La gastronomia di questa provincia ? un equilibrato intreccio tra la cucina montana con quella lacustre. Tradizionale ? il pane ?nero? prodotto con farina di segale, cereale pi? facilmente coltivabile nel clima di questa provincia alpina. Tra i primi piatti abbiamo gli ?gnocchi all?ossolana? con patate, zucca e farina di castagne, e gli gnocchi di patate alle erbette. I prodotti del lago – trota, persico, luccio, anguilla – sono ingredienti fondamentali per i secondi piatti di questa provincia. Importanti sono i formaggi nelle diverse variet?, sia freschi che stagionati, su cui spicca il Bettelmatt prodotto in Val Formazza ed in Val d?Ossola. Per i dolci si fa largo uso di prodotti locali come castagne, noci, frutti di bosco e miele. Per concludere in allegria un pasto non possono mancare i distillati come grappa e genepy o altri infusi alcolici di erbe alpine.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa fare e vedere ad Agrigento
L’attrazione turistico-archeologica più conosciuta della città di Agrigento è la...
Cosa fare e vedere a Trieste
Trieste, capoluogo dell’omonima provincia è affacciata sul mare ed è...
Cosa fare e vedere a Belluno
Belluno, capoluogo dell’omonima provincia, definita la “porta delle Dolomiti”, si...
Cosa mangiare e bere a Teramo
La cucina tradizionale di questa provincia è influenzata dalla ravvicinata...
Cosa mangiare e bere a Lecco
La cucina lecchese è contraddistinta da piatti semplici influenzati da...
Cosa fare e vedere a Lucca
La città di Lucca è necessario visitarla partendo dal centro...