Cosa mangiare e bere a Rovigo

La provincia di Rovigo trovandosi in una zona prevalentemente agricola, offre piatti semplici e genuini, prodotti nelle lagune e nelle paludi del Delta del Po come il riso, gli ortaggi e la frutta, oltre che al pesce. Tra i piatti tipici troviamo infatti il riso in brodo di pesce, ovvero il risotto polesano con anguilla, cozze e vongole; mentre, fra gli ortaggi, le varietà comunemente coltivate sono: Lattuga Cappuccina; la Gentile; la Brasiliana, la Romana e il Radicchio Bianco o Variegato di Lusia. Anche la cacciagione è molto abbondante in questa zona, in particolare i vari tipi di insaccati fra i quali la famosa bondiola affumicata, tipica del Basso Polesine, e la bondiola di Adria, fatta con carne magra di vitello macinata insieme con fesa di maiale e lardo. Da provare anche la faraona in tecia, una pentola tipica di coccio, e la fòlaga in umido con i fagioli. Per dessert da assaporare è la torta polesana o miassa, e il salame di cioccolato. Fra i vini segnaliamo il Prosecco Doc.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa fare e vedere a Trieste
Trieste, capoluogo dell’omonima provincia è affacciata sul mare ed è...
Cosa mangiare e bere a Parma
Sono famosi in tutto il mondo i prodotti enogastronomici che...
Cosa mangiare e bere ad Oristano
La cucina tipica di questo territorio è legata sia alle...
Cosa mangiare e bere a Reggio Emilia
Il protagonista della tradizione enogastronomica di questa provincia ? il...
Cosa mangiare e bere a Lodi
La cucina lodigiana è prevalentemente caratterizzata dalla produzione casearia: numerose...
Cosa fare e vedere a Viterbo
Arte, storia, cultura, natura, benessere, folclore, shopping e buona cucina....