Cosa mangiare e bere a Rimini

La tradizione enogastronomica riminese ? caratterizzata da sapori genuini tipici di tutta la regione dell?Emilia Romagna. Infatti, anche in questa provincia, regina della tavola ? la famosa ?piada? (piadina), pane azzimo, sottile, da gustare caldo insieme a prosciutto e salumi, oppure spalmandovi morbidi formaggi, fra cui il famoso squacquerone. Anche fra i primi, la pasta fatta in casa fa da padrone: dalle tagliatelle, strozzapreti, ravioli, gnocchi, cappelletti, conditi con saporiti rag? di carne o di pesce. Per quanto riguarda i secondi troviamo sia piatti di carne come arrosti e grigliate miste che il pesce, cucinato secondo tradizione e spesso con qualche brillante novit?. Fra le altre specialit? menzioniamo ancora i formaggi di ottima qualit? tra cui l?Ambra di Talamello rinomato formaggio di fossa, l?olio extravergine di oliva D.O.P., e il Tartufo Bianco pregiato di Sant?Agata Feltria. Per i pi? golosi i dolci sono quelli tipici della riviera romagnola, fra cui le cantarelle, la ciambella, le frappe e le castagnole romagnole senza dimenticare il salame al cioccolato. I vini tipici delle colline riminesi sono Sangiovese, Trebbiano, Pagadebit.