Cosa mangiare e bere a Rimini

La tradizione enogastronomica riminese ? caratterizzata da sapori genuini tipici di tutta la regione dell?Emilia Romagna. Infatti, anche in questa provincia, regina della tavola ? la famosa ?piada? (piadina), pane azzimo, sottile, da gustare caldo insieme a prosciutto e salumi, oppure spalmandovi morbidi formaggi, fra cui il famoso squacquerone. Anche fra i primi, la pasta fatta in casa fa da padrone: dalle tagliatelle, strozzapreti, ravioli, gnocchi, cappelletti, conditi con saporiti rag? di carne o di pesce. Per quanto riguarda i secondi troviamo sia piatti di carne come arrosti e grigliate miste che il pesce, cucinato secondo tradizione e spesso con qualche brillante novit?. Fra le altre specialit? menzioniamo ancora i formaggi di ottima qualit? tra cui l?Ambra di Talamello rinomato formaggio di fossa, l?olio extravergine di oliva D.O.P., e il Tartufo Bianco pregiato di Sant?Agata Feltria. Per i pi? golosi i dolci sono quelli tipici della riviera romagnola, fra cui le cantarelle, la ciambella, le frappe e le castagnole romagnole senza dimenticare il salame al cioccolato. I vini tipici delle colline riminesi sono Sangiovese, Trebbiano, Pagadebit.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa mangiare e bere a Isernia
La tradizione enogastronomica di questa provincia è caratterizzata da piatti...
Cosa mangiare e bere a Bari
Se dovessimo eleggere un piatto come simbolo della cucina barese...
Cosa fare e vedere a Lucca
La città di Lucca è necessario visitarla partendo dal centro...
Cosa fare e vedere a Pesaro e Urbino
I principali monumenti di Pesaro sono siti nella Piazza del...
Cosa bere e mangiare ad Alessandria
Piatti tipici della gastronomia alessandrina sono il “bagnet verd”, salsa...
Cosa mangiare e bere a Reggio Calabria
La tradizione enogastronomia di Reggio Calabria è molto varia, comprendendo...