Cosa mangiare e bere a Reggio Emilia

Il protagonista della tradizione enogastronomica di questa provincia ? il Parmigiano reggiano; mentre, l?aceto balsamico, ? prodotto anche nelle province di Modena. Tra i primi tradizionali spiccano i tortelli di zucca, dei particolari ravioli fatti a mano con ripieno di zucca e amaretti e i cappelletti ripieni di carne e parmigiano. Ottimi i salumi come la mortadella, il cotechino e lo zampone meglio ancora se accompagnano lo gnocco fritto, un pastella cotta nell’olio bollente o nello strutto che si serve con i salumi tipici reggiani. Mentre, per quanto riguarda i secondi piatti, troviamo il polpettone di tacchino, il coniglio alla reggiana e l?arrosto di maiale ripieno. Per i pi? golosi segnaliamo la torta di riso e la spongata reggiana di Brescello, con frutta secca, miele e uvetta. Ottimi e numerosi i vini fra cui il celebre Lambrusco e i pregiati bianchi ottenuti da uve Sauvignon, Pinot, Chardonnay, Malvasia. Mentre fra i vini rossi spiccano il Cabernet Sauvignon, il Marzemino, il Malbo gentile.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa mangiare e bere a Vicenza
La cucina vicentina è ricca di piatti di derivazione popolare...
Cosa fare e vedere a Chieti
Chieti, capoluogo dell’omonima provincia, è situata su un colle che...
Cosa fare e vedere a Ferrara
La città di Ferrara, capoluogo dell’omonima provincia, fu uno dei...
Cosa fare e vedere a Trento
Il suggestivo centro storico testimonia l’antico splendore del periodo dei...
Cosa mangiare e bere a Latina
La cucina della provincia di Latina è un mix di...
Cosa fare e vedere a Pescara
Pescara, capoluogo dell?omonima provincia, ? una citt? di mare. Nonostante...