Cosa mangiare e bere a Lucca

Ottima la cucina lucchese, fondata su piatti semplici ma gustosi e basati su antiche tradizioni. Elemento molto utilizzato in questa cucina è il farro sia nelle zuppe che nella preparazione di una minestra tipicamente locale a base di odori, fagioli borlotti e cotiche di maiale. Tra i primi piatti troviamo i tordelli al ragù, pasta fresca ripiena di carne di manzo e di maiale, pane bagnato, odori, uova e formaggio, oppure i matuffi, ovvero strati di polenta piuttosto morbida alternati a sugo di carne e funghi. Per quanto riguarda i secondi, specialità locali sono la rosticciana di porco, il maiale con polenta di castagne, l’agnello con le olive, i tordi allo spiedo, le trote del Serchio allo spiedo. E ancora il coniglio stufato con pomodoro, peperoncino, odori e formaggio, oppure il baccalà arrostito sulla brace e servito con i ceci. Per dessert segnaliamo il buccellato, dolce tipico a forma di ciambella, il castagnaccio, una torta di farina di castagne, e il pane all’anice. I vini locali sono il Montecarlo bianco e rosso e le Colline Lucchesi; la piadina è il classico liquore di Lucca.