Cosa mangiare e bere a Imperia

La cucina ligure trova similitudine in tutta la regione, governata da erbe aromatiche, eccellente olio d’olive taggiasche e prodotti di mare e terra. Nell’imperiese vi sono però alcuni piatti tipici da gustare quali la “sardenaira”, specie di focaccia condita con sugo di pomodoro crudo, aglio, capperi sotto sale, olive, origano e sarde fresche, i “barbagiuai” ravioli fritti ripieni di zucca e formaggio “brusso” (tipica ricotta fermentata), il “brandacujun”, pietanza tipica a base di patate e stoccafisso, il tutto lessato e insaporito con olio d’oliva, succo di limone e pepe, e poi il tutto viene “brandato”, ovvero scosso con forza fino ad amalgamare il tutto. Tra i vini da segnalare “Ormeasco di Pornassio” e Vermentino Ligure.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa mangiare e bere a Lecce
Immancabili sulle tavole leccesi e del Salento sono l’olio ed...
Cosa mangiare e bere a Benevento
Frutto di antiche e consolidate tradizioni enogastronomiche, la provincia offre...
Cosa fare e vedere a Verona
Verona, capoluogo dell’omonima provincia e splendida città d’arte, è immersa...
Cosa fare e vedere a Reggio Calabria
Reggio Calabria, capoluogo dell’omonima provincia, è celebre in tutto il...
Cosa fare e vedere a Lecce
La provincia di Lecce è situata su un territorio quasi...
Cosa mangiare e bere a Potenza
La cucina della provincia di Potenza, come anche quella di...