Cosa bere e mangiare a Modena

La tradizione enogastronomica modenese ? considerata insieme a quella bolognese la cucina per eccellenza dell?Emilia Romagna. Inoltre ? una cucina molto antica di cui se ne trova gi? tracce nei libri del 1300. Tra i prodotti di eccellenza spiccano quelli a base di suino come lo zampone (accompagnato dalle lenticchie a Natale) e il cotechino di Modena. L?aceto balsamico ha ottenuto il prestigioso riconoscimento DOP cos? come il Parmigiano Reggiano. E ancora, la ciliegia di Vignola e la pera tipica di Modena. Ottime sono poi le tigelle le tigelle, focaccine cotte nel forno a legna e servite con i famosi salumi e formaggi misti. Fra i primi troviamo i celebri tortellini, a base di carne di maiale, prosciutto e parmigiano oltre alle Tagliatelle con il Rag? con i funghi, sugo di cinghiale o lepre e ai Maltagliati con fagioli. Per quanto riguarda le altre specialit? segnaliamo i Borlenghi, la Bomba di riso, uno sformato di riso ripieno di piccione in umido ed i Bocconcini alla Modenese e il coniglio alla cacciatora. Tra i dolci spiccano gli amaretti di San Geminiano, il Bensone, la Torta Barozzi. Tra i vini troviamo i celebri Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, Lambrusco di Sorbara ed il Lambrusco Salamino di Santa Croce.