Molise Isernia caciocavallo
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Isernia

La tradizione enogastronomica di questa provincia è caratterizzata da piatti semplici e genuini di origine contadina. Inoltre, il territorio è ricco di tartufo nero e

Read More »

Forlì-Cesena

Emilia Romagna Forlì

La provincia di Forlì Cesena si trova nella parte orientale dell’Emilia Romagna, estendendosi ad est fino alla costa adriatica. Il territorio è molto variegato e ricco di paesaggi dalle estese colline, alle montagne con l’Appennino Forlivese e Cesenate. Si tratta di un territorio ricco di storia, di cultura e di paesaggi di rara bellezza. Borghi, colline e monti da cui è possibile osservare dall’alto la città di Forlì e la pianura romagnola fino al mare, caratterizzano l’itinerario nelle valli forlivesi che si dipartono dall’asse della storica Via Emilia. Fra le aree naturali si segnalano il Parco naturale del fiume Savio che ospita un’ampia varietà di uccelli e di mammiferi selvatici, dagli aironi alle poiane, dalle lepri ai caprioli; il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, situato nell’Appennino settentrionale, tra le province di Forlì-Cesena, di Arezzo e di Firenze. Mentre, nell’Oasi costiera dei Quattro Comuni, è possibile dedicarsi al birdwatching. Mentre, sci da discesa, sci di fondo, sci alpino, escursionismo sono praticati sul Monte Fumaiolo, uno dei più alti dell’Appennino Tosco-Romangnolo. Per gli amanti del relax e del benessere si segnalano le terme di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Bagno di Romagna, Bertinoro che con i loro moderni ed attrezzati stabilimenti termali ed il verde del territorio circostante sono un delizioso invito alla cura ed al benessere.

Emilia-Romagna---Modena---Palazzo-dei-Musei
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Modena

Modena, capoluogo dell’omonima provincia, si trova lungo la storica Via Emilia romana, a ridosso della pianura del Po, su una piccola altura. Per due secoli

Read More »