Cosa fare e vedere a Varese

Molti sono i luoghi da visitare nel capoluogo dell?omonima provincia, Varese. Citt? dalla struttura urbanistica particolare, ? caratterizzata dalle storiche “castellanze”, nuclei abitati extra urbani, un tempo localit? autonome, inglobate in quello che oggi rappresenta il centro cittadino, ovvero corso Matteotti e piazza Monte Grappa, piazza San Vittore e piazza Battistero, dove si possono fare piacevoli passeggiate e godere delle numerose testimonianze storiche e artistiche. Nota come citt? giardino, il capoluogo ? anche caratterizzato dalla presenza di moltissimi parchi e aree verdi che sono la peculiarit? delle splendide ville come Villa Menafoglio Litta Panza a Biumo, sede di una collezione d?arte contemporanea, africana e precolombiana; Villa Ponti, con un laghetto di origine sorgiva; Villa Recalcati, nel quartiere Casbeno, dove lo splendido giardino ospit? il celebre compositore Giuseppe Verdi e il poeta Giuseppe Parini e di Villa Mirabello, oggi la sede dei Musei Civici, dotata di splendidi giardini inglese. Fra le architetture religiose segnaliamo la basilica di San Vittore con il famoso campanile e il Battistero di San Giovanni; mentre da non perdere fra gli edifici civili sono Palazzo Estense, in stile Barocco, considerato una sorte di reggia di Versailles, in scala ridotta, e il castello Castiglioni Mantegazza a Masnago al cui interno sono conservate meravigliose testimonianze storiche da ammirare, come ad esempio gli affreschi, risalenti al 1400, e la Torre di Velate, nella parte meridionale della citt?. Nel resto della provincia altre ville da ammirare sono Villa Cicogna Mozzoni del 1400, a Bisuschio e Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno; mentre fra i castelli si segnalano la Rocca Borromeo ad Angera, il Castello Visconti di San Vito a Somma Lombardo. Il Lago maggiore ? ricco di localit? da non perdere come Stresa, regina del Lago Maggiore, situata in magnifica posizione panoramica, con numerose ville, parchi e giardini; verso le Isole Borromee ? possibile ammirare Isola Bella con il Palazzo Borromeo, Isola Madre con l?eccezionale vegetazione e Isola dei Pescatori che ospita un caratteristico villaggio. Fra gli altri monumenti principali si segnalano l?Eremo di Santa Caterina del Sasso, a Leggiuno abbarbicato sulla roccia a strapiombo sul Lago Maggiore; il Chiostro di Voltorre a Gavirate, la chiesa rinascimentale di S. Maria in Piazza e la Basilica di S. Giovanni a Busto Arsizio, e il Santuario della Beata Vergine dei Miracoli, la prima costruzione risale al XV secolo a Saronno.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa fare e vedere a Cuneo
La città di Alba è la più conosciuta della provincia...
Cosa fare e vedere a Ragusa
Dichiarata patrimonio dell’Umanità nel 2002 dall’Unesco insieme a Scicli e...
Cosa fare e vedere a Pavia
Pavia, capoluogo dell’omonima provincia, fu uno dei più importanti centri...
Cosa fare e vedere a Taranto
Taranto, i cui primi insediamenti risalgono ad alcuni marinai greci...
Cosa mangiare e bere a Fermo
La cucina di Fermo affonda le radici nella cultura popolare...
Cosa mangiare e bere a Bergamo
La provincia bergamasca è ricca di prodotti gastronomici e di...