Cosa fare e vedere a Genova

Si visita Genova passeggiando lungo il suo porto, moderno e d’importanza vitale per tutto il Paese, i “magazzini del cotone” e le stradine della zona vecchia cantate da Fabrizio De Andrè, ma anche andando a Portofino e Santa Margherita, due perle incastonate nel Golfo del Tigullio che, ogni giorno, attraggono VIP di ogni dove. Da non perdere il quartiere di Boccadasse, la magnifica Cattedrale di San Lorenzo e la Galleria Nazionale Spinola. E “fuori porta” vi sono il Borgo della Basilica dei Fieschi a Cogorno, il Museo Archeominerario di Castiglione Chiavarese, il Castello Malaspina Doria a Santo Stefano d’Aveto, il Castello della Pietra a Vobbia e l’Abbazia di Sant’Andrea a Borzonasca.

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Focus

Related Posts

Cosa mangiare e bere a Venezia
La cucina tradizionale veneziana comprende piatti molto semplici, a base...
Cosa fare e vedere a Lecco
Capoluogo dell’omonima provincia, Lecco, è cresciuta rapidamente a partire dal...
Cosa fare e vedere a Campobasso
Campobasso, capoluogo dell’omonima provincia, fra i monumenti principali comprende il...
Cosa fare e vedere a Caltanissetta
L’offerta culturale della provincia di Caltanissetta è ricca e varia...
Cosa mangiare e bere a Cremona
I protagonisti della cucina cremonese sono il torrone e la...
Cosa mangiare e bere a Pordenone
La cucina tipica di Pordenone è un mix tra le...