Parco Nazionale dello Stelvio
Lombardia

Parco Nazionale dello Stelvio

È una delle aree protette più grandi d’Europa e uno dei più antichi Parchi Naturali italiani, istituito per tutelarne la flora e la fauna, e per

Read More »
Marche Macerata brodetto di Porto Recanati
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Macerata

Fra i piatti tipici di questa zona troviamo: i vincisgrassi (sfoglie di pasta stratificate, farcite di carne, rigaglie di pollo, parmigiano, tartufi e besciamella), il

Read More »
Marche Loreto
Ancona

Marche

Le Marche sono una regione dell’Italia centrale e sono situate sul versante orientale della penisola italica. La regione confina a sud con la regione Abruzzo,

Read More »

Cosa mangiare e bere a Cuneo

Piemonte Cuneo cuneesi al rhum

La provincia di Cuneo propone una cucina ispirata alle antiche tradizioni. Il re della tavola è sicuramente il tartufo, che viene celebrato ogni anno durante la “Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba”, (Tuber Magnatum Pico), la cui zona di produzione è rappresentata dalle colline cuneesi delle Langhe, Monferrato e Roero. Ad esso si affianca in modo molto diffuso il tartufo nero nelle sue varianti, estivo ed invernale. Il suo uso raggiunge l’apice con i “tagliolini” o con gli agnolotti, che rappresentano i primi piatti per eccellenza in tutta la provincia. Tra i prodotti di eccellenza vi sono i porri di Cervere, le lumache di Cherasco (principale centro italiano di produzione), i funghi porcini dell’Appennino Ligure e le castagne, che in questa provincia hanno ottenuto il marchio IGP e che vengono utilizzate in pasticceria per la preparazione del “castagnaccio” o per la preparazione dei “marron glacèe”. Molto importanti sono anche i formaggi: la provincia ha ben cinque prodotti con il marchio DOP: la Toma Piemontese, la Raschera, la Murazzano, il Bra ed il Castelmagno, quest’ultimo spesso usato come condimento per alcuni primi piatti come gli gnocchi. Un forte personalità hanno i secondi piatti come il gran bollito misto e il brasato al barolo. Anche i vini hanno un’importanza notevole nella cultura gastronomica cuneese. Infatti, tra di essi, ci sono eccellenze mondiali come il Barolo DOCG o il Barbaresco DOCG. Ma molti altri seguono a ruota come il Dolcetto di Diano d’Alba DOCG, la Barbera d’Alba DOC, il Nebbiolo d’Alba DOC e il Colline Saluzzesi DOC. Dolci tipici del territorio sono il torrone d’Alba, fatto con miele, zucchero e mandorle, ed i Cuneesi al rhum, inventati da Andrea Arione, titolare dell’omonimo laboratorio, consistenti in grossi cioccolatini formati da due cialde di meringa farcite con crema al cioccolato fondente e rhum.

Faggete vetuste
Abruzzo

Le Faggete Vetuste

Sono 10 le “Faggete Vetuste” ricche di piante secolari riconosciute quali “Patrimonio dell’umanità” dall’Unesco. Si estendono dalla Toscana alla Calabria e, con una superficie complessiva

Read More »
Sicilia Siracusa teatro greco
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Siracusa

Città di mare e di antiche origini, Siracusa è il punto da cui partire per esplorare l’omonima provincia. Allungandosi sul mare con l’Isola di Ortigia,

Read More »