Toscana Siena Duomo
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Siena

Siena, capoluogo dell’omonima provincia, è una città d’arte con caratteristici vicoli, rioni e torri, botteghe artigiane e palazzi. La città ospita il celebre Palio, una

Read More »

Cosa mangiare e bere a Cosenza

La Calabria si propone come la terra del gusto e dei sapori, che vanno ben oltre al famosissimo peperoncino calabrese, protagonista indiscusso, ma non unico, di gran parte dei piatti tipici calabresi. Come primi piatti si segnalano la pitta ‘mpigliata, i fusilli, la pasta e patate, la tijeddra, patate e pipareddre (peperoni) fritte, cime di rapa e salsiccia, lagane e ciciari (tagliatelle larghe e ceci), la pasta fresca con i funghi della Sila. I piatti di pesce più diffusi sono il baccalà fritto e gli spaghetti con alici e mollica di pane fritta. Per dessert consigliamo i dolci tipici di San Giuseppe, i mostaccioli, focacce a base di miele d’api o di fichi, mosto cotto, farina e mandorle. Mentre, per tutto il periodo natalizio troviamo i turididdri, dolci fritti ricoperti di miele di fichi, e le scaliddre, coperte di glassa di zucchero. Fra i vini menzioniamo i Donnici, bianco, rosso e rosato e il Pollino, senza tralasciare il famoso liquore alla liquirizia.

Piemonte gnocchi all'ossolana
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Verbania

La gastronomia di questa provincia è un equilibrato intreccio tra la cucina montana e quella lacustre. Tradizionale è il pane “nero” prodotto con farina di

Read More »