Sardegna Oristano
Oristano

Oristano

La provincia di Oristano si trova nella parte centro-occidentale dell’isola. Affacciata sul Mar di Sardegna, questa zona comprende cinque regioni storiche dell’Isola: a nord ovest

Read More »
Piemonte Vercelli panissa
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Vercelli

Anche la cucina del vercellese trova ispirazione nella tradizione contadina. Piatto simbolo è la “panissa vercellese”, un risotto cucinato con “salam d’la doja” (salame conservato

Read More »
Puglia Taranto
Puglia

Taranto

La provincia di Taranto è costituita da 29 comuni e le sue coste si affacciano sul Mar Ionio. Il litorale alterna lunghe distese di sabbia

Read More »

Cosa mangiare e bere a Catanzaro

Calabria---Catanzaro---Fileja

Molti dei piatti tipici della tradizione calabrese si ricollegano alla propria storia e cultura, ad iniziare dagli antipasti come le bruschette al pomodoro con la cipolla di Tropea o quelle con la n’duja, una sorta di salame preparato con peperoncino piccantissimo, senza tralasciare il caviale dei poveri, ovvero la sardella, sarde preparate sott’olio e abbastanza salate. I primi piatti calabresi vengono preparati con carne, con pesce oppure con verdure, e sono paste fatte in casa come gli gnocchetti, gli strozzapreti, i strangugghi o Fileja, preparate con prodotti tipici, dalla salsa fatta in casa alle carni o il pesce acquistato. Ottima è la parmigiana, preparata con melanzane fritte, prosciutto, mozzarella e salsa; mentre, fra i secondi, alcuni dei piatti tipici calabresi sono il morzeddhu catanzarese, preparato con la trippa del vitello bollito e cotto nel concentrato di pomodoro e peperoncino piccante oppure le melanzane ripiene di capperi, olive e acciughe; le purpetti, ovvero polpette preparate con la carne di maiale, formaggi e peperoncino, con contorni tipici come i pipi chini, ovvero peperoni ripieni, rape affumicate, broccoli, pipi e patati, ovvero peperoni e patate a mezza luna fritte. I dolci tipici sono i biscottini preparati con frutta secca, come fichi o uva passa, noci, mandorle e buccia di arancia e il torrone, in diverse varianti in tutta la regione. Fra i vini segnaliamo il Bivongi e il Lamezia bianchi, rossi e rosati.

Toscana Prato Museo del tessile
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Prato

Nel centro storico del capoluogo di provincia spiccano per importanza il Castello dell’Imperatore, testimonianza di architettura sveva unica nell’Italia centro-settentrionale, il Duomo, che all’interno custodisce

Read More »
Campania---Caserta---Anfiteatro-di-Santa-Maria-Capua-Vetere
Campania

Cosa fare e vedere a Caserta

Indiscutibile è l’importanza, quando ci si trova in questi luoghi, di recarsi alla celebre Reggia di Caserta; fu nel 1750 quando Carlo di Borbone decise

Read More »