Liguria Savona Pinacoteca civica
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Savona

Savona, antico centro medioevale, è una città affascinante, ricca di storia e di cultura, non solo caratterizzata dalla presenza del grande ed importante porto, ma

Read More »
Sicilia Enna Piazza Armerina Villa casale
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere ad Enna

Per la sua centralità geografica rispetto all’Isola, Enna, capoluogo dell’omonima provincia, viene definita “Ombelico di Sicilia” da un lato; mentre, per le incantevoli vedute, “Belvedere

Read More »
Veneto Vicenza formaggio Asiago
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Vicenza

La cucina vicentina è ricca di piatti di derivazione popolare ed è composta da sapori semplici, molto legati ai prodotti tradizionali del territorio. Alcuni di

Read More »

Cosa mangiare e bere a Caserta

Campania---Caserta---Parmigiana-di-melanzane

Prodotti fatti secondo le antiche ricette contraddistinguono la tradizione gastronomica di questa provincia, prevalentemente fatta di piatti semplici ma ricchi di sapore, ad iniziare dalla celebre Mozzarella di Bufala, alimento apprezzato ed esportato in tutto il mondo, ha origine nella provincia di Caserta. Dal saporito latte di bufala si ottengono anche burro, burrino, burrata, provola affumicata e ricotta fresca o essiccata. Tra le ricette più conosciute troviamo la famosa parmigiana, i cardoni in brodo preparati con fasci di cardoni, brodo di carne o pollo, tuorli d’uovo, parmigiano, sale e pepe; i friarelli ovvero i broccoli cucinati in padella con aglio e peperoncino, e la pasta con i legumi. Dagli allevamenti locali si ottengono carni utilizzate per la preparazione di eccellenti insaccati come il capicollo, il prosciutto di Monte, la pancetta tesa e il filetto di Vairano Patenora, località famosa anche per la “sausiccia”, mantenuta in speciali vasi di terracotta e prodotti dai vasai dell’alto Casertano. Ottimi anche il carciofo Capuanella, tenero e delicato, il fungo porcino di Roccamorfina, le varietà di mele come l’Annurca, la Limoncella e la Sergente, ognuna con specifiche caratteristiche, la Marmulegna, una gustosa susina dal colore dorato, e la castagna di Roccamorfina. Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di Asprinio di Aversa, Falerno del Massico e Galluccio, tutti rigorosamente DOC.

Puglia Peschici
Bari

Puglia

Chi decide di trascorrere un periodo in Puglia non è un semplice turista, ma una persona che desidera conoscere una terra ricca di storia, arte

Read More »
Puglia Taranto cozze gratinate
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Taranto

Nella cucina tarantina il pesce, i frutti di mare cucinati o accompagnati da verdure o ortaggi sono alla base delle specialità culinarie di questa terra.

Read More »