Sardegna Nuoro nuraghe
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Nuoro

Nuoro viene considerato il cuore dell’isola, una cittadina chiusa tra le alture del Goceano e del Marghine a nord, dall’ altopiano della Giara di Gesturi

Read More »
Lazio Rieti Spaghetti alla carrettiera
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Rieti

Numerosi sono i piatti nati da ricette antiche e caratterizzati da prodotti di alta qualità come l’olio locale, l’olio Dop sabino, presente nelle stracciatelle in

Read More »
Abruzzo

Abruzzo

L’Abruzzo è una regione situata nella parte centrale dell’Italia. Il territorio è quasi completamente montuoso e collinare, con delle piccole zone pianeggianti situate lungo la

Read More »

Cosa fare e vedere a Udine

Friuli Venezia Giulia Udine Palmanova

Capoluogo dell’omonima provincia, Udine è una città molto elegante, ricca di storia e arte. Caratterizzata da piazze e suggestive regge, il centro storico comprende eleganti palazzi in stile gotico-veneziano, come il Palazzo Comunale o Loggia del Lionello. Molti sono le testimonianze di uno fra i più grandi artisti della penisola italiana, Gianbattista Tiepolo, autore degli straordinari affreschi che ornano il Duomo, il Palazzo Arcivescovile e l’Oratorio della Purità. È possibile poi ammirare il capoluogo dal colle su cui si erge l’antico castello, sede dei Musei Civici che comprendono diverse sezioni come il Museo Archeologico, la Galleria dei disegni e delle stampe, il Museo della Fotografia, la Fototeca e la Galleria di Arte Antica con preziosi dipinti dei secoli XVI-XIX. Nel resto della provincia a sud si estende un’ampia pianura dove tra mulini e chiesette votive sono disseminati borghi caratteristici di importanza storica come Palmanova, la città-fortezza a nove punte; Codroipo con Villa Manin, residenza dell’ultimo Doge di Venezia; Clauiano e Aiello, il paese delle meridiane e Aquileia e i suoi straordinari reperti romani e paleocristiani. A Passariano si può ammirare la maestosa Villa Manin, perfettamente integrata nel paesaggio circostante. A nord, segnaliamo invece il Friuli Collinare con i suoi suggestivi castelli e la cittadina di San Daniele, piccola Siena del Friuli e patria dell’inimitabile prosciutto; i Colli Orientali del Friuli, caratterizzati da castelli (ad Attimis e Faedis), ville liberty (a Tarcento), e il distretto industriale della sedia (Manzano). Le valli del Natisone, dove sono forti gli influssi slavi, sono introdotte da Cividale del Friuli, ricco di un notevole patrimonio artistico tra cui il famoso tempietto longobardo, esempio di architettura alto-medievale decorato con affreschi e stucchi, il Duomo, il Ponte del Diavolo, il Museo Archeologico Nazionale che espone una ricca collezione di oggetti e reperti dall’età romana a quella alto-medievale. Numerosi sono gli antichi castelli da visitare come il castello Valentinis a Tricesimo, il castello di Cassacco o ancora quello di Colloredo di Monte Albano; mentre, tra i luoghi della fede spicca l’antico Santuario della Beata Vergine di Castelmonte, situato in posizione panoramica tra le Prealpi Giulie e meta di numerosi pellegrinaggi. Lungo il litorale è Lignano Sabbiadoro la meta balneare per eccellenza.

Puglia Foggia focaccia pugliese
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Foggia

Nella tradizione della provincia non può mancare l’acquasale, piatto povero che si cucina immergendo del pane biscottato in acqua per poi condirlo con sale, olio

Read More »
Liguria Imperia
Imperia

Imperia

La provincia di Imperia è un classico esempio della bellezza dei paesaggi marinari italiani, terra di confine con la bella Costa Azzurra francese e ricca

Read More »