Emilia Romagna Ravenna Ravioli alle erbe
Emilia Romagna

Cosa mangiare e bere a Ravenna

Protagonista incontrastata della tradizione enogastronomica di questa provincia, come nel resto della regione, è sicuramente la piadina, ottima con il famoso formaggio fresco e morbido,

Read More »
Veneto
Belluno

Veneto

Il Veneto è una regione dell’Italia nord orientale che confina ad est con il Friuli Venezia Giulia, ad ovest con la Lombardia, a nord con

Read More »
Toscana Massa Carrara
Massa Carrara

Massa Carrara

La provincia di Massa Carrara si trova nella parte settentrionale della regione confinando con la Liguria e l’Emilia Romagna; è affacciata a est sul Mar

Read More »

Cosa fare e vedere a Terni

Umbria Terni Lago di Piediluco

Terni, capoluogo dell’omonima provincia, è nota per essere la città degli innamorati poiché ospita le vestigia di San Valentino, Santo Patrono locale, che dà il nome all’omonima Basilica. Fra gli altri edifici religiosi da visitare è anche la Chiesa in stile gotico di San Francesco risalente al XIII secolo ma che venne completamente ricostruita, con all’interno un ciclo di affreschi di Bartolomeo di Tommaso di scuola giottesca. In piazza Europa, nei pressi della centrale piazza della Repubblica, si erge il possente Palazzo Spada, appartenuto alla famiglia Spada, oggi sede del Comune. Mentre, in Piazza Duomo si possono vedere i resti dell’Anfiteatro Fausto, una arena ovale di forma ellittica, che si presume risalga al 32 d.C., e fatto realizzare da Fausto Tizio Liberale, in grado di contenere oltre 10.000 spettatori. Nel resto della provincia si consiglia di ammirare la rupe di Orvieto dominata dal Duomo, l’immagine simbolo di questo territorio, conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Disseminati in tutta la zona sono poi i resti archeologici come l’area di Carsulae, antica cittadina romana percorsa dall’antica via Flaminia, che comprende numerosi monumenti, tra cui l’arco di S. Damiano; e ancora, la città di Amelia, dalle origini antichissime e l’antico borgo di Narni, che divenne colonia latina nel 299 a.C. e poi municipio con il nome di Narnia, dove da vedere sono le sue torri, le fontane, le chiese gotiche e romaniche.

Abruzzo

Cosa fare e vedere a Pescara

Pescara, capoluogo dell’omonima provincia, è una città di mare. Nonostante le sue origini risalenti al periodo romano, molti monumenti sono stati ricostruiti in seguito al

Read More »