Emilia Romagna Reggio Emilia
Emilia Romagna

Reggio Emilia

La provincia di Reggio Emilia si estende dal fiume Po a Nord sino all’Appennino Tosco-Emiliano a Sud, ed è un territorio prevalentemente pianeggiante, con una

Read More »
Lazio Roma Carbonara
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Roma

La cucina tradizionale romana vanta piatti noti in tutto il mondo come i celebri bucatini all’amatriciana, che prevedono il guanciale tagliato a dadini e i

Read More »
Emilia Romagna Ferrara Castello Estense
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Ferrara

La città di Ferrara, capoluogo dell’omonima provincia, fu uno dei massimi centri culturali d’Europa grazie al periodo di massimo splendore raggiunto durante il dominio della

Read More »

Cosa fare e vedere a Grosseto

Toscana Grosseto Fortezza Medicea

Capoluogo dell’omonima Provincia è Grosseto, circondata dalle mura medicee, risalenti al XVI sec. che includono l’imponente Fortezza Medicea, chiamato in passato Cittadella e che ha ospitato il Distretto militare durante la seconda Guerra Mondiale. Nel resto della Provincia consiglia la visita al Promontorio dell’Argentario, arricchito dalle spiagge dorate della Giannella e della Feniglia, immerso nella fitta vegetazione mediterranea. In due piccole insenature naturali sorgono Porto Santo Stefano con il lungomare, con il Porto Vecchio, quello Nuovo e con la maestosa Fortezza Spagnola, e Porto Ercole, con le case colorate disposte intorno alla baia. Due incantevoli borghi ricchi di storia. Nei pressi delle Colline Metallifere si segnala una graziosa cittadina d’arte, Massa Marittima, che conserva intatto il suo splendore medievale, ed è ricca di monumenti, tra cui il Duomo in stile romanico-gotico, il Palazzo Pretorio e la Fortezza Senese, collegata alla Torre del Candeliere mediante un singolare ponte ad arco rampante. Altri borghi tipici del territorio sono Manciano con le famose terme naturali di Saturnia, le “Città del Tufo”, tre caratteristici borghi che sorgono su speroni rocciosi circondati da suggestive valli: Pitigliano, Sorano e Sovana, ricchi di testimonianze etrusche, medievali e rinascimentali.

Piemonte Torino Agnolotti
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Torino

La cucina torinese è ricca ed elaborata, e fonde insieme le origini contadine e la raffinatezza della corte sabauda, a cui si aggiungono le influenze

Read More »