Cosa mangiare e bere a Roma

Cosa mangiare e bere a Roma

La cucina tradizionale romana vanta piatti noti in tutto il mondo come i celebri bucatini all’amatriciana, che prevedono il guanciale tagliato a dadini e i rigatoni alla carbonara con uova e pancetta. Altrettanto celebre è l’abbacchio, a base di carne d’agnello, oltre alla coda alla vaccinara, la trippa e la pajata. Fra i prodotti che spiccano per eccellenza troviamo nell’area di Cerveteri i carciofi romaneschi; nei dintorni di Nemi le fragoline e le ciliegie a Palombara Sabina. Il pane è la specialità di Lariano e Genzano, mentre la famosa porchetta ha la sua patria ad Ariccia. Il pecorino è il tipico formaggio laziale, spesso aggiunto ai primi. Ottimi i dolci come biscotti, tozzetti, mostaccioli, ciambelline al vino e la famosa Pupazza di Frascati. I vini tipici DOC sono Zagarolo, Montecompatri-Colonna, Frascati, Marino, Colli Albani, Colli Lanuvini, Velletri, Cesanese di Olevano Romano, Genazzano, Castelli Romani e Cori.

Pin It on Pinterest

Share This