Cosa mangiare e bere a Reggio Emilia

Cosa mangiare e bere a Reggio Emilia

Il protagonista della tradizione enogastronomica di questa provincia è il Parmigiano reggiano; mentre l’aceto balsamico è prodotto anche nella provincia di Modena. Tra i primi tradizionali spiccano i tortelli di zucca, dei particolari ravioli fatti a mano con ripieno di zucca e amaretti e i cappelletti ripieni di carne e parmigiano. Ottimi i salumi come la mortadella, il cotechino e lo zampone meglio ancora se accompagnano lo gnocco fritto, un pastella cotta nell’olio bollente o nello strutto che si serve con i salumi tipici reggiani. Mentre, per quanto riguarda i secondi piatti, troviamo il polpettone di tacchino, il coniglio alla reggiana e l’arrosto di maiale ripieno. Per i più golosi segnaliamo la torta di riso e la spongata reggiana di Brescello con frutta secca, miele e uvetta. Ottimi e numerosi i vini fra cui il celebre Lambrusco e i pregiati bianchi ottenuti da uve Sauvignon, Pinot, Chardonnay e Malvasia. Mentre fra i vini rossi spiccano il Cabernet Sauvignon, il Marzemino e il Malbo gentile.

Pin It on Pinterest

Share This