Cosa fare e vedere a Pescara

Cosa fare e vedere a Pescara

Pescara, capoluogo dell’omonima provincia, è una città di mare. Nonostante le sue origine risalenti al periodo romano, molti monumenti sono stati ricostruiti in seguito al bombardamento del secondo conflitto mondiale. Fra i principali segnaliamo la casa natale di Gabriele D’Annunzio, una delle personalità letterarie, ma anche politiche, più importanti d’Italia, di cui menzioniamo anche il Teatro posto nella Pineta che porta anch’essa il suo nome, realizzato da un progetto comune di ben quattro architetti. La fontana “La nave” è il simbolo della città di Pescara e si trova sul lungomare. Fra gli edifici religiosi segnaliamo la Cattedrale di San Cetteo, costruita tra il 1933 e il 1938 e la Chiesa del Sacro Cuore, edificata all’inizio del Novecento ed inaugurata nel 1910, che sorge nella piazza omonima lungo il Corso Umberto I. Quest’ultimo termina su piazza Rinascita, più nota come piazza Salotto; mentre, Corso Monthonè, è il fulcro della vita notturna. Fra i musei si segnala il museo d’arte moderna Vittoria Colonna, nel cuore della città. Mentre nel resto della provincia altri importanti musei sono il Museo Naturalistico e Archeologico Paolo Barrasso a Caramanico Terme e il Museo e Archivio degli Artisti Abruzzesi Contemporanei al Castello di Nocciano. E ancora, il Museo delle Tradizioni e Arti contadine di Picciano, il Museo del Castello di Salle e il Museo dell’Olio a Loreto Aprutino.

Pin It on Pinterest

Share This