Cosa fare e vedere a Catanzaro

Cosa fare e vedere a Catanzaro

Catanzaro, capoluogo dell’omonima provincia, si estende su tre colli: Vescovado, San Trifone e San Giovanni. Il ponte-viadotto Moranti-Bisantis è uno dei più alti d’Europa costruito negli anni 60 e collega il centro storico con il rione De Filippis e la vallata del piccolo Fiumarella, torrente locale. Fra i monumenti principali troviamo il Duomo, ovvero la Cattedrale di Santa Maria Assunta e di Pietro e Paolo che custodisce al suo interno, la Madonna col Bambino, statua di Antonello Gagini. Si consiglia anche la visita alla Basilica dell’Immacolata e la Chiesa di Santa Teresa dove si apprezza particolarmente il convento annesso. Da non perdere è l’antico complesso monumentale di San Giovanni sorto sull’area del Castello di San Giovanni, dove sono rimaste a testimonianza le antiche mura con la Torre Normanna, dalla forma quadrata e merlata e Villa Trieste, circondata da splendidi giardini che contengono piante rare e busti di marmo di personaggi famosi della regione. Nel resto della provincia si segnala la città di Soverato, conosciuta come la perla dello Ionio e famosa per il peperoncino, dove è possibile ammirare molte memorie del suo passato come l’area archeologica di Soverato Antica, il caratteristico borgo di Soverato Superiore, la Matrice dell’Addolorata con l’opera gaginesca, la Torre di Galilea o di Carlo V e i palazzi e le chiese liberty. La città è inoltre famosa per la sua movida e i locali notturni.

Pin It on Pinterest

Share This