Puglia Foggia
Foggia

Foggia

La provincia di Foggia occupa la parte settentrionale della regione Puglia e comprende 61 comuni, viene anche chiamata “la Capitanata”, dal nome “catapano” attribuito a

Read More »
Roero
Cuneo

Langhe, Roero e Monferrato

Langhe, Roero e Monferrato, eccellenti zone vitivinicole del Piemonte, sono entrate a far parte dei Siti Unesco con i loro paesaggi modellati dall’azione combinata della

Read More »
Liguria Savona Pinacoteca civica
cosa fare e vedere

Cosa fare e vedere a Savona

Savona, antico centro medioevale, è una città affascinante, ricca di storia e di cultura, non solo caratterizzata dalla presenza del grande ed importante porto, ma

Read More »

Cosa fare e vedere a Campobasso

Molise Campobasso chiesa di San Giorgio

Campobasso, capoluogo dell’omonima provincia, fra i monumenti principali comprende il Castello Monforte, risalente al 1450 sui resti di una costruzione normanna, numerose chiese fra cui la Cattedrale, la Chiesa di San Giorgio, eretta nel XII secolo in pieno stile gotico, la Chiesa di San Bartolomeo, in stile romanico; la Chiesa di S. Antonio Abate, con una facciata tardo-rinascimentale e l’interno barocco; la Chiesa di San Leonardo, risalente al XIII secolo. Si segnala inoltre il Museo del Presepe, che conserva una raccolta di presepi antichi. Nel resto della provincia, numerosi sono i borghi ricchi di storia e archeologia ad iniziare da Larino, un borgo abitato fin dal V secolo a. C., ricco di monumenti di varie epoche fra cui il sepolcreto, le tombe e la domus ellenistica, l’anfiteatro romano con le vicine terme, la cattedrale gotica del XIV secolo, la torre attigua alla cattedrale, il Palazzo Comunale, e la chiesa di S. Francesco. Nel comune di Sepino si trovano anche le rovine dell’antica città romana di Saepinum: il Foro, la Basilica, Porta Bojano, le Terme, il Teatro, il Cardo e il Decumano, le mura, le maestose porte d’accesso. Altre aree archeologiche interessanti sono quella di Fagifulae – Santa Maria di Faifoli presso Montavano, quella di Bojano, quella di Trivento e quella di Tufara. E ancora, le ville rustiche di Morrone del Sannio e San Giacomo degli Schiavoni.

Sicilia Agrigento Valle dei Templi
Agrigento

Cosa fare e vedere ad Agrigento

L’attrazione turistico-archeologica più conosciuta della città di Agrigento è la Valle dei Templi, sito archeologico con più di duemila anni di storia che è patrimonio

Read More »
Friuli Venezia Giulia Gorizia Boreto alla graisana
enogastronomia

Cosa mangiare e bere a Gorizia

La tradizione enogastronomia di questa provincia unisce le tradizioni friulane, slovene ed austriache, ad iniziare dal piatto tipico di Grado con il “boreto alla graisana”,

Read More »

Pin It on Pinterest

Share This