Cosa fare e vedere a Belluno

Cosa fare e vedere a Belluno

8 Luglio 2018 Non attivi Di GO-ON-ITALY

Belluno, capoluogo dell’omonima provincia, definita la “porta delle Dolomiti”, si trova in una posizione rialzata che domina il corso del fiume, rendendo la città nel corso dei secoli un luogo strategico nei commerci tra le valli alpine e importanti città come Treviso e Venezia. Simbolo della città è la Gusela del Vescovà, straordinaria guglia dolomitica del gruppo montuoso della Schiara che domina la città. Fra le stradine del centro storico troviamo Piazza del Duomo che ospita il Palazzo dei Rettori, la Cattedrale di Belluno e il Palazzo dei Giuristi, sede del Museo Civico che espone interessanti opere pittoriche. Numerosi gli edifici e le architetture di epoche diverse come Porta Rugo, tipica costruzione medievale, e l’antica Piazza del Mercato dove, in un tempo lontano, era insediato il castro romano. Nel resto della provincia numerosi sono le città e i borghi da visitare ad iniziare da Feltre, una splendida città murata, che comprende la Torre del Castello di Alboino, che domina l’intera vallata. Da non perdere la “regina” delle Dolomiti, Cortina d’Ampezzo, tra le più rinomate stazioni sciistiche d’Italia. Poco distante nella Valle del Boite, altre interessanti località turistiche sono Cibiana e San Vito di Cadore, tutte modernamente attrezzate. Nell’estrema parte settentrionale, si trova la Comunità montana di Comelico e Sappada, immerse nei suggestivi ambienti naturalistici della Valgrande, della Val Sesis e della Val Visdende; mentre, tra Belluno e la pianura veneta, in una posizione unica ed invidiabile, si trova il l’Alpe del Nevegal, luogo ideale da visitare in ogni periodo dell’anno.