Montà d’Alba

Montà o Montà d’Alba (La Montà in dialetto piemontese) è un comune italiano di 4.701 abitanti della provincia di Cuneo, nella Regione del Piemonte che fa parte della delimitazione geografica del Roero, una zona storica del Piemonte situata nella parte nord-orientale della provincia di Cuneo. Prende il nome dalla famiglia omonima – la casata dei Roero … Leggi tuttoMontà d’Alba

Pinerolo

Pinerolo

L’area turistica vasta e varia si estende dalla pianura dove si trova l’importante polo commerciale e culturale di Pinerolo fino alle tre valli verso il confine francese: Val Pellice, Val Germanasca e Val Chisone. Un territorio fortemente caratterizzato a seconda delle zone: Pinerolo conosciuta per la cavalleria, il centro di Torre Pellice per la cultura … Leggi tuttoPinerolo

Ivrea, città industriale del XX secolo

Ivrea

Il sito, che si trova in Piemonte e si estende per circa 72.000 ettari, è costituito da 27 beni tra edifici e complessi architettonici, progettati dai più famosi architetti e urbanisti italiani del Novecento. Si tratta di edifici costruiti tra il 1930 ed il 1960 e destinati alla produzione, a servizi sociali e a scopi … Leggi tuttoIvrea, città industriale del XX secolo

Torino e le Residenze Sabaude

Torino

Torino, oltre ad essere una delle più belle città d’Italia, è stata il cuore del Regno dei Savoia che, in città e nei dintorni, lasciarono le principali testimonianze del loro regno; alcune di esse oggi considerate Patrimonio Mondiale dell’UNESCO per la loro bellezza. Il sistema delle residenze sabaude risale al 1562 quando il duca Emanuele … Leggi tuttoTorino e le Residenze Sabaude

I Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia

Sacro Monte Varallo Sesia

I Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia sono percorsi devozionali lungo i quali sono disseminate chiese cappelle e complessi architettonici ricchi di statue, affreschi e pitture narranti episodi delle Sacre Scritture. Gli itinerari nacquero per offrire ai pellegrini un’alternativa più sicura rispetto ai pellegrinaggi in Terra Santa. Nacque nel tardo Medioevo il fenomeno devozionale … Leggi tuttoI Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia

Langhe, Roero e Monferrato

Roero

Langhe, Roero e Monferrato, eccellenti zone vitivinicole del Piemonte, sono entrate a far parte dei Siti Unesco con i loro paesaggi modellati dall’azione combinata della natura e dell’uomo. Modulati dal mutare delle stagioni questi territori rappresentano la qualità eccezionale del paesaggio piemontese e della sua profonda e viva cultura del vino, ad iniziare dal Barolo, … Leggi tuttoLanghe, Roero e Monferrato

Parco Nazionale della Val Grande

Parco Nazionale della Val Grande

Il Parco Nazionale della Val Grande è stato istituito nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola per preservare la zona selvaggia più estesa delle Alpi e d’Italia, e comprende l’intera Val Grande, la Val Pogallo e parte delle valli Vigezzo, Cannobina, Ossola ed Intrasca. È un vero regno della “natura selvaggia”, immerso nel silenzio, coperto da fitti boschi … Leggi tuttoParco Nazionale della Val Grande

Parco Nazionale del Gran Paradiso

Parco Nazionale del Gran Paradiso

Nel 1922 Re Vittorio Emanuele III firmava il decreto legge che istituiva il Parco Nazionale del Gran Paradiso in una zona tra Piemonte e Valle d’Aosta, l’unica montagna con altezza di oltre 4.000 metri interamente in territorio italiano. Sono cinque le valli principali del parco: Val di Rhêmes, Val di Cogne, Valsavarenche, Valle dell’Orco e … Leggi tuttoParco Nazionale del Gran Paradiso

Cosa fare e vedere a Torino

Piemonte Torino La Venaria

Torino è una città che coniuga l’antico con il moderno, una città che rappresenta la storia non solo del Piemonte ma dell’Italia. Antico insediamento romano (Augusta Taurinorum) della cui storia rimangono resti importanti, rappresentati dalle Porte Palatine (uno degli antichi ingressi dell’originaria città romana), Torino diventa il capoluogo del Regno dei Savoia e, nel 1861, … Leggi tuttoCosa fare e vedere a Torino

Cosa mangiare e bere a Vercelli

Piemonte Vercelli panissa

Anche la cucina del vercellese trova ispirazione nella tradizione contadina. Piatto simbolo è la “panissa vercellese”, un risotto cucinato con “salam d’la doja” (salame conservato sotto grasso), lardo e fagioli di Saluggia, anche questi un prodotto tipico della pianura vercellese. Con il riso (nella qualità Baraggia DOP) si cucinano svariati primi piatti conditi nei modi … Leggi tuttoCosa mangiare e bere a Vercelli

Pin It on Pinterest